Ombre cinesi

[Traduzione da La Vanguardia]


La Corte intermedia di Hefei ha condannato ieri la sposa dell’ex alto dirigente cinese Bo Xilai, Gu Kailai, a una pena di morte sospesa, dopo averla dichiarata colpevole dell’assassinio premeditato dell’imprenditore britannico Neil Heywood. L’avvocato della famiglia Heywood, He Zhengsheng, ha informato ieri la stampa straniera della sentenza del tribunale, che ha condannato anche l’aiutante della famiglia Bo e complice di Gu Kailai, Zhang Xiaojun, a nove anni di reclusione.
La condanna a morte sospesa, in Cina, permette di commutare la pena capitale in un ergastolo nel caso in cui, in un lungo periodo determinato ,Gu mostrasse una buona condotta. Il caso intorno alla morte di Heywood, un vecchio amico della famiglia Bo, il passato novembre ha rappresentato il maggior scandalo tra le alte sfere politiche cinesi degli ultimi dieci anni.


La sentenza annunciata ieri era ampiamente prevista, in quanto il tribunale aveva già chiarito il fatto che considerava Gu colpevole anche se durante l’udienza si sono riscontrate delle attenuanti. Durante il processo è stato sostenuto che Gu aveva deciso di assassinare l’impresario per proteggere suo figlio, Bo Guagua, che Heywood, secondo la versione della corte, aveva minacciato dopo una serie di disaccordi economici con la famiglia. Gli esperti che hanno testimoniato davanti al giudice hanno sostenuto che la donna era stata curata in passato per l’insonnia cronica, l’ansia e la depressione.

Secondo la versione dei testimoni al processo, raccolta dall’agenzia cinese Xinhua, a novembre Heywood fece un viaggio da Pechino fino ad un hotel nella periferia di Chongqing su invito di Gu, e fu invitato a bere del vino; dopo essersi sentito male, ha vomitato nel bagno, dove la sposa di Bo gli fece bere una bottiglia di acqua con dentro del cianuro. In seguito, Gu lasciò delle pillole di sedativo nella casa per simulare un incidente ed uscì dalla stanza mettendo un cartello sulla porta con scritto “non disturbare”, affinché gli inservienti dell’hotel non scoprissero il corpo dell’imprenditore fino al giorno successivo.
Inizialmente le autorità attribuirono il decesso di Heywood, il cui corpo fu cremato, ad un eccesso di alcol. Lo scandalo venne sollevato lo scorso febbraio quando Wang Lijub, vicesindaco di Chongqing e mano destra di Bo, chiese asilo al consolato degli Stati Uniti di Chengdu, vicino a Chongqing. Lì Wang, che potrebbe essere giudicato nei prossimi giorni per tradimento, ha denunciato il malcostume di Bo e i collegamenti di Gu con la morte di Heywood, un vecchio amico di famiglia.

Il 10 aprile, Gu e Zhang sono stati dichiarati “altamente sospetti” della morte dell’imprenditore. Così, simultaneamente, è avvenuta la sospensione di Bo Xilai dal Politburo e dal comitato centrale del PCC per “sospette irregolarità”, senza collegare entrambi i casi. Fino ad allora, si dava per scontato che qualora il PCC avesse celebrato il XVIII Congresso di ottobre, il carismatico Bo, di 63 anni e uno dei politici più popolari in Cina, sarebbe diventato uno dei nuovi membri del Comitato Permanente del Politburo, l’organo di direzione collegiale del Partito.

Carcere per quattro capi della polizia per aver coperto Gu Kailai

Quattro capi della polizia cinese sono stati condannati ieri a pene detentive che vanno dai cinque agli undici anni di carcere per aver coperto Gu Kailai, moglie del dirigente caduto in disgrazia Bo Xilai, nell’omicidio di un uomo d’affari britannico, hanno riferito i giudici. I quattro erano alte cariche della polizia di Chongqing (centro del paese), dove Bo è stato capo del Partito comunista, ed sono stati giudicati dieci giorni fa presso la Corte intermedia di Hefei (est del paese), la stessa che ieri ha imposto a Gu  una condanna a morte sospesa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...