La maggioranza degli italiani

 
 
La maggioranza degli italiani pensa che Mussolini abbia fatto cose buone. Sarei curioso di sapere su quali basi statistiche il ministro Brunetta abbia affermato una cosa del genere, per difendere un fatto altrettanto degradante.
E’ stata una dittatura, che ha negato le libertà“, tuttavia “il fascismo ha prodotto welfare senza democrazia, esattamente come avvenuto in Unione Sovietica“.

 

Io non so se Brunetta sa cosa significa welfare, nella sua definizione, e che cosa applicarono i rispettivi dittatori negli stati rispettivi: una “nazionalizzazione delle masse” e un sistema che non mirava a garantire un trattamento egualitario tra i cittadini, sfociando nella sua forma più estrema nel razzismo.

 
A prescindere da questo, il fatto di negare le libertà porta conseguentemente ad un welfare mirato e politicizzato, quindi sbagliato. Inoltre, non si può certo dimenticare tutto ciò che di sbagliato c’è stato per riabilitare una figura negativa storicamente e umanamente, per almeno quelli che non furono suoi parenti. Ha permesso che il suo popolo venisse denigrato e perseguitato. Lo ha spinto verso azioni suicide per manie di grandezza. Questo articolo de Il Post, fa il punto della questione.
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...