Navalnyj e la speranza di cambiamento

[Traduzione da Slon]

Il famoso oppositore di Putin, Aleksej Navalnyj, ha pubblicato ieri i punti del suo programma con il quale parteciperà alle elezioni per il sindaco di Mosca. Vladimir Ashurkov, direttore esecutivo del movimento anti corruzione e membro del Tribunale Costituzionale, è stato uno dei principali sviluppatori del programma insieme a Sergej Gurev, Ex rettore della Alta Scuola di Economia Russa e ora fuggito in Francia, il quale ha curato la parte economica. Naturalmente il contributo di Gurev garantisce che la parte economica del programma sia formulata correttamente e che i dati siano gestiti in maniera pertinente.

I punti principali sono i seguenti:

  • Edificare dei moscoviti onesti e responsabili che sostituiscano i poteri cittadini;
  • Soluzione ai problemi dei trasporti
  • Vincere i soprusi della polizia, giungere ad una sicurezza privata secondo il motto: “Non ho paura di lasciare i bambini soli a giocare per strada”;
  • Ridurre l’immigrazione clandestina, che ha un impatto negativo sul mercato del lavoro portando ad un’aumento della criminalità e dei disordini sociali;
  • Standard dignitoso di vita per i pensionati;
  • Disponibilità di servizi abitativi di qualità, assistenza sanitaria e istruzione per tutti, anche per i cittadini delle fasce più deboli. 
  • La creazione di un ambiente favorevole per lo sviluppo del mercato; l’eliminazione degli ostacoli amministrativi e dell’arbitrio burocratico.

Il percorso per la risoluzione di queste problematiche, secondo il quartier generale di Navalnyj, è il seguente:

  •  La piena trasparenza del processo decisionale e delle risorse di spesa; la trasparenza delle aziende municipali e delle modalità di affitto delle proprietà cittadine.
  •  La partecipazione diretta dei cittadini nella definizione delle priorità della città: referendum a livello locale e comunale su questioni chiave.
  •  La creazione di un efficace sistema di trasporto pubblico.
  •  La creazione di un sistema di parcheggi a pagamento (con prezzi accessibili per la gente del posto).
  •  L’aumento della autonomia di poteri e di bilancio per le autorità comunali.
  •  Cessazione di costruzione di immobili-tamponamento.
  •  Creare le condizioni per la concorrenza nel sistema degli alloggi, della sanità, dell’istruzione, nella reale scelta delle società di gestione, delle cliniche e delle scuole.
  • Un significativo aumento dei fondi per gli aiuti sociali, recuperando risorse grazie alla vittoria sulla corruzione.
  • Creazione di un sistema di integrazione e legalizzazione dei migranti e delle loro famiglie; trasparenza del sistema di remunerazione e tolleranza zero contro la violazione delle leggi sull’immigrazione per le imprese urbane, per i servizi comunali e per le aziende che operano nel tessuto urbano.
  •  Creazione di un sistema di elezione dei giudici.
  •  La creazione di una polizia alle dipendenze dei cittadini di Mosca. 

I calcoli dettagliati di come Aleksej e la sua squadra andranno a lavorare per fare elevare Mosca da inferno a paradiso terrestre, possono essere trovati qui (pdf), dove tutto viene presentato in maniera chiara e piacevole attraverso numeri e infografiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...