Tutto si fa più chiaro

[Traduzione da Slon]

Sabato 22 Febbraio. E’ quasi sera. Si è arrivati ad avere un po’ di chiarezza su dei questioni fondamenti del giorno: se la Timoshenko fosse stata liberata; chi prenderà il potere a Kiev.
L’ex Primo Ministro ha finalmente lasciato l’ospedale della prigione di Kharkov accompagnata dalla figlia Evgeniya, potendo così volare direttamente verso Kiev e giungere in Piazza Maidan. Questo è quanto appreso dall’agenzia ITAR-TASS e da alcuni media ucraini.

Allo stesso tempo, la Verkhovna Rada, dopo aver ascoltato l’intervento di Yanukovich sul canale “112-Ucraina”, ha deciso di perdere altro tempo e ha sfiduciato il presidente con una schiacciante maggioranza – 328. Nuove elezioni sono previste per il 25 maggio.

In precedenza, il Gabinetto ha rilasciato una dichiarazione sul sito web (in realtà è anonimo, nessuno dei membri del governo lo ha sottoscritto) che riconosce il potere di azione adottato dal Parlamento e le sue leggi per permettergli di lavorare a pieno regime – in una veste nuova. Ora, la Presidenza del Governo ad interim passa a Sergei Arbusov; Ministro degli Interni diventa Arsen Avakov, un deputato del partito “Patria” (N.d.T.: partito di cui fa parte Yulia Timoshenko) e uno dei leader di Maidan.

Quindi, possiamo supporre che l’ex opposizione controlla almeno la parte ovest del paese e Kiev; a Kharkov, dove si trova Yanukovich, a Donetsk e in Crimea è ancora abbastanza difficile che ciò avvenga.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...